Monthly Archives

marzo 2018

CUCINA

A Pasqua sorprendi i tuoi ospiti anche a tavola

16 marzo 2018

La Pasqua si avvicina e fervono i preparativi. Il menu è ricchissimo ma se cercate un’idea buona e bella per sorprendere i vostri cari, ecco la nostra Ricetta Preziosa di oggi.

Ravioli con ricotta, spinaci e tuorlo d’uovo

I ravioli con ricotta, spinaci e tuorlo d’uovo sono una ricetta davvero deliziosa e originale, perfetta per un’occasione speciale come la Pasqua.

La sua particolarità sta nel creare all’interno del raviolo un morbido nido di ricotta e spinaci con sopra il tuorlo dell’uovo che, una volta aperto il raviolo, risulterà cremosissimo.

Immaginate la sorpresa dei vostri ospiti quando apriranno in due il raviolo con la forchetta, per ritrovare la sorpresa dell’uovo fondente scivolare fuori dall’impasto andando ad insaporire come una crema il raviolo.

PER IL RIPIENO

Ricotta vaccina 100 g

Spinaci lessati 100 g

Tuorli 4

Albumi per spennellare 1

Parmigiano reggiano 20 g

Pecorino 20 g

Cipolle piccola 1

Olio extravergine d’olivaq.b.

Noce moscata q.b.

Burro 15 g

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

PER IL CONDIMENTO

Salvia 1 mazzetto

Burro 100 g

Parmigiano reggiano 80 g

PROCEDIMENTO

Una volta preparata la pasta fresca, tritate una cipolla e fatela rosolare in padella con un po’ d’olio e il burro. Aggiungete poi gli spinaci, un filo d’acqua e lasciateli appassire.

Una volta cotti asciugateli bene in modo che non risultino acquosi, sminuzzateli e versateli in una ciotola con la ricotta, i formaggi grattugiati e un pizzico di noce moscata.

Formate con un coppapasta tanti dischi quanto saranno i ravioli, formate con l’impasto una piccola ciambellina e appoggiate al suo centro il tuorlo dell’uovo. Bagnate i bordi del raviolo e richiudetelo, aiutandovi magari con una forchetta in modo da essere certi che sia ben sigillato e creare un grazioso effetto decorativo.

Per la cottura, basteranno un paio di minuti in acqua bollente e una ripassata in padella con burro, salvia e una grattugiata di parmigiano.

SUGGERIMENTO

Potete realizzare un unico grande raviolo con un tuorlo normale o tanti ravioli più piccoli utilizzando piccole uova di quaglia.

IDEE ISPIRAZIONI

Arredare col pallet? Ecco le nostre idee preziose

2 marzo 2018

È scoppiata la pallet mania! Gli oggetti da creare con i pallet sono tantissimi. I classici bancali offrono tante possibilità super creative di arredare con il legno, sfruttando un materiale caldo e naturale e aggiungendo all’ambiente un tocco davvero unico.

Ecco alcune idee preziose per creare i vostri mobili fai date con il pallet.

Il pallet in salotto diventa un divano

La sala da pranzo è sicuramente uno degli ambienti dove potrete sbizzarrirvi di più utilizzando il pallet. Una scelta di arredamento piuttosto anticonvenzionale e soprattutto low budget. Ecco allora che potrete creare una zona relax realizzando un divano come fosse una piattaforma con una base in legno e morbidi cuscini super colorati. Il pallet in questo caso si trasforma nella base del materasso che farà da seduta principale: colorato, originale e comodo.

Inoltre tra le fessure del pallet potrete riporre le vostre riviste preferite, libri e una calda coperta da utilizzare nei momenti di relax.

Il tavolino con il pallet lo porti dove vuoi 

Un altro possibile utilizzo dei bancali riguarda tavoli e tavolini. Basta un semplice bancale riverniciato con cura, 4 rotelle da applicare alla base ed ecco ottenuto un tavolino comodo da usare e trasportabile, in modo da poterlo posizionare dove si vuole e dove più occorre. Provate ad usarlo come comodino in camera la letto, come tavolino in salotto o ancora come piccola isola  in cucina.

Il giardino diventa verticale con il pallet

Cerchi nuove idee per il vostro angolo verde? Con il pallet è possibile creare un piccolo giardino verticale: basta appendere ad una parete la struttura e utilizzare gli spazi come fossero tanti ripiani, perfetti per poggiare vasi o accogliere piante rampicanti. Potete impermeabilizzare il legno in modo da creare una protezione adeguata da vento e sole se decidi di posizionare la struttura in giardino o in balcone.